ECONOMEDIA  
Economic Analysis and Communication Institute
Ultimissime: 

Lavoro

Cerca nelle News



Scandalo casta politica. 1 milione di euro all'anno per pagare di tasca nostra i viaggi degli ex-deputati e senatori

(vai su Continua ed apri il link correlato)
Paghiamo 1 milione di euro all’anno per i viaggi degli ex deputati e senatori. La denuncia viene da Riccardo Fraccaro, deputato M5S. E’ la Casta Crociere, così come viene ironicamente definito questo ennesimo scandalo della casta politica. Il fondo viaggi agli ex doveva essere abolito. Ma Renzi, che sorride e assicura da una parte, ma lascia tutto così com’è dall’altra, non ha eliminato questa prebenda, nonostante le promesse della vigilia. Nella proposta di riforma che circola, la novità è che gli ex avranno un plafond di 900 euro, non a fondo perduto ma a fronte di un rimborso dei biglietti. Solo per la tratta fino a Roma. E non a vita, ma per dieci anni, che dalla prossima legislatura caleranno a cinque. Di abolirla del tutto, invece, ne parlano in pochi. Tutti all’opposizione. Perché, spiega il questore del Pd, Paolo Fontanelli, Noi siamo per linea di un graduale riduzione, per non demonizzare chi ha fatto politica. Una dichiarazione incredibile. A chiedere l’abolizione totale del fondo restano M5S e Lega Nord. Di accordo, però, neanche l’ombra. Secondo Fraccaro “spendere ogni anno 900 mila euro per il rimborso dei viaggi degli ex deputati è uno scandalo che grida vendetta. Sono moltissime le voci di bilancio da tagliare dei costi della politica

Link correlato:

youtu.be/lxpF7LhB8CQ

© Copyright 1995-2009 EconoMedia - Economic Analysis and Communication Institute