ECONOMEDIA  
Economic Analysis and Communication Institute
Ultimissime: 

Lavoro

Cerca nelle News



Focus Quotidiano Medicina. I traumi della vela. Alfonso Forte ed Egon Vigna

(vai su Continua ed apri il link correlato)
Trauma of sailing.
LA vela, grande palestra dello fisico e dello spirito. Ma in barca a vela o in windsurf, da atleti in gara o da amatori, bisogna fare attenzione e mettere in conto il rischio di farsi male. In mare, a vela infatti esiste il rischio di incidenti anche gravi, di lesioni muscolo-tendinee legate soprattutto alla collisione o al rovesciamento della barca, dove può verificarsi l’urgenza di restare trattenuti sott’acqua. ) gli incidenti a vela possono accadere sempre e dovunque, in regata, ma anche quando si attracca o si alano le barche…Quali sono quelli più classici e più frequenti. Con quale spirito li prendono i velisti? Quali sono le doti più richieste nella vela? Cervicali e lombari sono i guai del velista. Quali sono le possibili lesioni più frequenti? Prima di cimentarsi, preparazione e riscaldamenti specifici? E’ importante il vestiario? Come si prevengono i traumi? La tavola di Freeman e degli esercizi propriocettivi. L’alimentazione è importante? Alfonso Forte, medico fisiatra Gruppo Forte Centri Ce.Fi.Sa., Egon Vigna tecnico federale Nazionale Italiana Vela

Focus Quotidiano Medicina del 4 giugno 2015. Tutti i giorni in diretta per la Campania su Telecolore d.t ., su www.telecolore.it in streaming live e per il mondo sui canali Google Youtube, Facebook, Twitter e Google+. Conduce Aldo Primicerio

Link correlato:

youtu.be/o5luDRedMto

© Copyright 1995-2009 EconoMedia - Economic Analysis and Communication Institute