ECONOMEDIA  
Economic Analysis and Communication Institute
Ultimissime: 

Lavoro

Cerca nelle News



Spesa sanitaria pubblica. Siamo ultimi in UE

(vai sul link correlato ed apri il video)
La spesa sanitaria in Italia è nelle ultime posizioni tra i paesi europei più sviluppati. Per il rapporto spesa-Pil, calato al 9,1%, si colloca al terzultimo posto le nazioni dell'Unione europea a 15, seguita solo da Irlanda e Spagna. E' quanto si legge nel rapporto Meridiano Sanità elaborato da The European House- Ambrosetti. Si investe poco in nuove cure. L'Italia è in coda tra i paesi europei più ricchi per capacità di risposta del Sistema sanitario ai bisogni di salute come la prevenzione, la gestione dei pazienti anziani sul territorio e la possibilità di offrire ai cittadini cure di nuova generazione. Secondo il rapporto, il paese non dedica abbastanza attenzione a: vaccini, nuove terapie e programmi di screening. Per quanto riguarda i programmi di vaccinazione infantile, la Grecia realizza la performance migliore, con il 99% di copertura per entrambi i vaccini considerati (Difterite, tetano e pertosse e Morbillo), seguita dalla Finlandia. L'Italia risulta invece piuttosto in ritardo: la copertura sul morbillo, pari al 90%, porta il Paese davanti solo a Francia e Danimarca. L'analisi di Meridiano Sanità sostiene che tornare ad investire in sanità rappresenta un "indirizzo strategico prioritario per il Paese, in considerazione del fatto che mantenere elevati livelli di salute e qualità della vita delle persone costituisce anche un elemento imprescindibile per lo sviluppo e la crescita economica

Link correlato:

youtu.be/K7-40qb3-K8

© Copyright 1995-2009 EconoMedia - Economic Analysis and Communication Institute